Giovanni Falcone, il ricordo al Csm. Di Matteo Prima di essere ucciso fu delegittimato e isolato anche dalla magistratura e dal Consiglio”. Ardita Basta ipocrisie, fu tradito e calunniato pure dai colleghi”


Giovanni Falcone, il ricordo al Csm. Di Matteo Prima di essere ucciso fu delegittimato e isolato anche dalla magistratura e dal Consiglio”. Ardita Basta ipocrisie, fu tradito e calunniato pure dai colleghi”

Per la prima volta la verità sul trattamento riservato da buona parte della magistratura al giudice ucciso a Capaci entra nelle stanze del Consiglio superiore della magistratura. L’ex pm di Palermo: “Prima di essere ucciso dal tritolo mafioso, venne più volte delegittimato, umiliato e così di fatto isolato anche da una parte rilevante della Magistratura”. L’ex aggiunto di Catania: “Venne isolato, calunniato, accusato di costruire teoremi, mentre svelava i rapporti tra Cosa nostra ed il potere. Gli venne contestato protagonismo, presenza sui media, di collaborare col governo”

Un magistrato isolato, delegittimato, tradito dai suoi stessi colleghi. Almeno mentre era in vita. Per la prima volta la verità sul trattamento riservato da buona parte della magistratura a Giovanni Falcone entra nelle stanze di Palazzo dei Marescialli. A 28 anni dalla strage di Capaci il plenum del Csm ha ricordato …

 

Giovanni Falcone, il ricordo al Csm. Di Matteo Prima di essere ucciso fu delegittimato e isolato anche dalla magistratura e dal Consiglio”. Ardita Basta ipocrisie, fu tradito e calunniato pure dai colleghi”

visita la pagina