2 giugno, festa della Repubblica e Garibaldi

2 giugno, festa della Repubblica e Garibaldi

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il 2 giugno è una data importante per noi italiani giacchè si celebra la Festa della Repubblica. Nel 1946, in seguito ad un referendum indetto a suffragio universale, si decide di sostituire la monarchia di casa Savoia in favore della Repubblica. Il primo luglio Enrico De Nicola viene nominato Presidente della Repubblica e Alcide De Gasperi Presidente del Consiglio. Il primo gennaio del 1948 entra in vigore la nuova Costituzione. Nel 2001, su impulso dell’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi che è stato protagonista, di una vigorosa azione di valorizzazione dei simboli della patria, la Festa della Repubblica ha acquisito la dignità che gli compete. Il cerimoniale ufficiale delle celebrazioni che si svolgono nella capitale, ha un valore altamente simbolico. Prevede l’alzabandiera solenne …

 

2 giugno, festa della Repubblica e Garibaldi

visita la pagina 

Lascia un commento