Governo, c’è aria di crisi. Conte telefona a Mattarella. Renzi: non siamo sudditi

4
Governo, c'è aria di crisi. Conte telefona a Mattarella. Renzi: non siamo sudditi
Governo, c'è aria di crisi. Conte telefona a Mattarella. Renzi: non siamo sudditi

Governo, c’è aria di crisi. Conte telefona a Mattarella. Renzi: non siamo sudditi

Altro che scontro, sul governo tira aria di crisi. Tanto che il premier Giuseppe Conte ieri ha avuto un colloquio telefonico con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Ieri sera il presidente del consiglio ha inchiodato il leader di Italia Viva alle sue responsabilità. A far scoccare la scintilla l’assenza delle ministre di Iv al consiglio dei ministri nel quale è stata approvata la riforma del processo penale e il lodo conte bis sulla prescrizione.

GUARDA ANCHE: Ddl, processo penale, lo scontro Conte-Renzi

“Mi dispiace che le ministre di Italia Viva non abbiamo partecipato a questo consiglio dei ministri e non abbiamo deciso di dare il loro contributo a questo importante risultato. Credo che per una forza politica sia sempre una sconfitta decidere deliberatamente di non sedersi a un tavolo così importante. E quindi rinunciare a lavorare …


fonte