Notizie

Grosseto evade il fisco per mezzo milione di euro nei guai gestore di diving maremmano nbsp



Grosseto, evade il fisco per mezzo milione di euro: nei guai gestore di diving maremmano

 

La finanza scopre che per 10 anni non ha mai dichiarato nulla per immersioni, corsi, gite in barca, affitti e pure collaboratori

GROSSETO. Tutto compreso, ma pure tutto… in nero. La guardia di finanza ha scoperto un centro diving gestito da un grossetano sulla costa maremmana, totalmente sconosciuto al fisco. In due parole: un evasore totale. Immersioni subacquee, corsi di sub e gite in barca, ma pure abbitazioni in affitti: tutto totalmente in nero.

L’uomo e un 40enne di Grosseto. A suo carico risultavano segnalazioni di cittadini, pure stranieri, che riferivano di aver fruito di servizi senza che venisse loro rilasciato scontrino o ricevuta fiscale.

La finanza ha scoperto che negli ultimi 10 anni l’azione non ha mai presentato la dichiarazione dei redditi a fronte di oltre mezzo milione di euro di introiti _ mai dichiarati _ con connesse violazioni di Iva e Irap per 150mila euro e più.

Oltre a gite in barca e immersioni, il diving offriva ai clienti pure l’opportunità di alloggiare in nero in immobili di proprieta propria. A tal proposito gli sono stati contestati 17mila euro di affitti occultati al fisco.

Pure i barcaioli che lavoravano nell’attività erano assunti senza uno straccio di contratto regolare, con una paga giornaliera di 30-40 euro.

Per il fatto che gli importi non superano la soglia di 150mila euro, per l’uomo non e scattata la denuncia penale in procura. Dovrà ad ogni modo ripagare al fisco tutto quello che non ha comunicato negli ultimi 5 anni.

 


The post in italian is about:
Grosseto, evades the tax authorities for half a million euros: Maremma diving manager in trouble & nbsp;


L’article en italien concerne :
Grosseto, échappe au fisc pour un demi-million d'euros: directeur de plongée Maremme en difficulté & nbsp;