Categories
Ansa

Guerra tra Hamas e Israele, ancora razzi da Gaza e raid sulla Striscia

Negli attacchi condotti a Gaza dalla aviazione israeliana negli ultimi due giorni sono rimasti uccisi 43 palestinesi e quasi 300 sono rimasti feriti. Lo rende noto il ministero della sanità di Hamas. Secondo fonti locali, in queste cifre sono inclusi 8 palestinesi rimasti uccisi stamane: un uomo che era in motocicletta a Khan Yunes (presumibilmente un miliziano), quattro passeggeri di una automobile colpita a Jabalya, e tre persone che si trovavano in un edificio nel rione Sabra di Gaza. L’esercito israeliano ha anche annunciato di aver ucciso 4 dirigenti di Hamas.

 

È morto in ospedale uno degli israeliani feriti da un missile anticarro sparato da Gaza su una vettura in territorio di Israele, secondo quanto riferisce il Pronto soccorso citato dai media, che parlano anche di altri 3 feriti, di cui 2 in gravi condizioni. Hamas ha rivendicato l’attacco ed ha cercato, secondo la tv, di impedire con colpi di mortaio l’arrivo dei soccorsi israeliani. Ad ora le vittime in Israele sono 6. Fra questi anche un uomo e una ragazza morti oggi nella città israeliana di Lod mentre erano in un’auto colpita da un razzo sparato dalla Striscia di Gaza, come ha reso noto la polizia israeliana. E nel corso di uno degli attacchi di razzi da Gaza su Israele una donna è morta di infarto. 

 

Sono 1.050 i razzi e colpi di mortaio lanciati dalla Striscia contro Israeleha de

Leggi l’originale