Attualitá

Il nuovo Medio Oriente che emerge dall’accordo Israele-Emirati-Bahrein

Il nuovo Medio Oriente che emerge dall’accordo Israele-Emirati-Bahrein 

Gerusalemme Il discorso del ministro degli Esteri emiratino Abdullah bin Zayed durante la storica cerimonia alla Casa Bianca per l’istituzione dei rapporti diplomatici tra il suo Paese e Israele, è stato interrotto nelle case israeliane dalla sirena “allarme rosso”. Hamas ha fatto sentire in diretta il proprio dissenso, lanciando diversi missili su Ashdod, 30 km a nord della Striscia di Gaza. Le cittadine di confine sono state colpite tutta la notte, riportando 13 feriti. All’alba l’esercito israeliano ha risposto bombardando infrastrutture di Hamas. 

rep


Commento

Accordo Israele-Emirati Arabi-Bahrein, il realismo al posto del sogno

È la dimostrazione che il “Nuovo Medio Oriente”, inaugurato ieri a Washington, non potrà facilmente voltare pagina rispetto alle dinamiche che quest’area ha conosciuto finora. 

Il nuovo Medio Oriente che emerge dall'accordo Israele-Emirati-Bahrein

Le firme apposte sul documento ieri a Washington

Il preambolo all’accordo firmato ieri tra Israele ed Emirati Arabi Uniti – così come la dichiarazione di pace tra Israele e Bahrein, che ha annunciato la sua adesione al nuovo corso solo venerdì – ribadisce “l’impegno a collaborare per trovare una soluzione negoziata al conflitto israelo-palestinese che incontri le esigenze e le legittime aspirazioni di entrambe le parti, avanzando una pace comprensiva nel Medio Oriente”.  

È il ribaltamento del principio che aveva finora guidato

seguiciapprofondisci il post dal sito di origine
Tags
Show More
Close