Attualitá

Incidenti 737 Max, rapporto inchioda la Boeing: “Culmine orribile di errori, difetti di ingegneria e cattiva gestione”

Incidenti 737 Max, rapporto inchioda la Boeing: “Culmine orribile di errori, difetti di ingegneria e cattiva gestione” 

“Queste tragedie non sarebbero mai dovute accadere”, ha detto il rappresentante Peter A. DeFazio democratico dell’Oregon, presidente dela commissione d’inchiesta, “prenderemo provvedimenti per fare in modo che non accada mai più”.

Reso pubblico oggi dopo 18 mesi di indagine, il rapporto conclusivo del Congresso statunitense inchioda la Boeing alle sue gravissime responsabilità per gli incidenti del volo Lion Air 610 (29 ottobre 2018) e del volo Ethiopian Airlines 302 (10 marzo 2019) in cui persero la vita 189 e 157 persone. Il 17 dicembre 2019 Boeing aveva annunciato la sospensione della produzione di tutte le varianti del 737 Max a partire da gennaio 2020. Salvo poi rendere nota la volontà di riprenderla e di raggiungere i 31 esemplari mensili entro il 2021.


Business Insider

I Boeing 737 MAX erano gestiti da un hardware del 1996, già allora meno potente di una console

Ora un’analisi dettagliata della House Transportation Committee in 238 pagine con decine di interrogatori, colloqui e oltre 600mila pagine di documenti, inchioda Boeing e Federal Aviation Administration (FAA).

I due incidenti in meno di cinque mesi “sono stati il culmine orribile di una serie di ipotesi tecniche errate da parte degli ingegneri della Boeing, una mancanza di trasparenza da parte della direzione di Boeing e una supervisione gravemente insufficiente da parte della FAA”. Boeing ha anche ridotto i test e…

Tags
Show More
Close