Lucca

Incompatibilità con l’incarico in un’altra azienda, Ciacci decade dalla presidenza di Ascit

This content has been archived. It may no longer be relevant

#lucca

Incompatibilità con l’incarico di amministratore unico di Cermec a Carrara, decade il presidente di Ascit Alessio Ciacci. Questa la decisione, comunicata la notte scorsa (28 giugno) da Anac al numero uno dell’azienda della spazzatura di Capannori che attualmente ha informato i primi cittadini e Retiambiente, socio di maggioranza, con una nota.

“Prima della mia nomina, nel Dicembre 2019 – ricorda Ciacci – approfondimmo alcuni aspetti problematici in merito alla mia nomina come presidente Ascit, ossia il tema di una probabile incompatibilità tra il mio ruolo da amministratore di un’altra azienda in Toscana, Cermec Spa, e la presidenza Ascit. Gli approfondimenti normativi sembrarono tranquillizzarci poiché in caso di assenza di deleghe gestionali al sottoscritto, non pareva sussistere un problema di incompatibilità. In Ascit difatti, storicamente, al presidente non sono assegnate deleghe gestionali, ma solo al direttore generale. Questo tema delle deleghe è stato poi esaminato da Anac che ha invece interpretato un suo diverso avviso, in ordine alla lettura dello statuto, che nello stesso tempo è stato modificato in assemblea, e di deleghe assegnate al d


VEGN2373->> 2022-06-29 15:26:00