Intercettazioni: Camera approva dl, 246 i sì, è legge

Notizie Intercettazioni: Camera approva dl, 246 i sì, è legge

Intercettazioni: Camera approva dl, 246 i sì, è legge

La Camera ha approvato in via definitiva il decreto sulle intercettazioni che è ora legge. I voti a favore sono stati 246, 169 invece i ‘no’.

Ecco le principali novità:

PM SELEZIONERA’ INTERCETTAZIONI

Ora sarà il magistrato, e non più la polizia giudiziaria, a valutare quali colloqui sono rilevanti per le indagini o meno. Toccherà a lui anche vigilare che nei verbali non siano riportate espressioni che ledono la reputazione di singole persone o dati personali (“salvo che si tratti di intercettazioni rilevanti ai fini delle indagini”). Com’era prima della riforma del 2017, verbali e registrazioni saranno trasmessi immediatamente al pm, che li depositerà entro 5 giorni. I difensori potranno esaminare gli atti e ascoltare le registrazioni.

USO DEL TROJAN

Sarà possibile usare il trojan non solo per i reati contro la pubblica amministrazione commessi dai pubblici ufficiali, ma anche …


fonte