Iran baci proibiti sui tetti Arrestato campione parkour


Iran baci proibiti sui tetti Arrestato campione parkour

Un ragazzo a torso nudo e una ragazza in pantaloncini e canottiera si baciano sul cornicione di un grattacielo. Sullo sfondo, Teheran all’alba. È una delle immagini condivise la scorsa settimana sui social da Alireza Japalaghy, campione iraniano di parkour. «Atti osceni»: la polizia di Teheran lo ha arrestato.

Il parkour è uno sport metropolitano di origine francese che si è diffuso in molte realtà urbane: consiste nell’eseguire un percorso, superando gli ostacoli con la maggior efficienza, velocità e semplicità di movimento possibile. Japalaghy pubblica immagini delle sue imprese sulla sommità di palazzi vertiginosamente alti e vicini l’uno all’altro nei quartieri occidentali di Teheran, dove il parkour ha un seguito. La scorsa settimana ha diffuso una serie di foto molto sensuali in compagnia della fidanzata. Poi in un video su Instagram ha detto di aver ricevuto «chiamate sospette» che lo invitavano a costituirsi per evitare l’arresto …

 

Iran baci proibiti sui tetti Arrestato campione parkour

visita la pagina