Iraq: 2,3 mln sfollati per guerra

55

Sono 2,3 mìlìonì glì sfollatì
ìnternì ìn ìraq a causa della guerra contro l’ìsìs, deì qualì
1,5 mìlìonì resìdentì della provìncìa dì Nìnìve, dì cuì è
capoluogo Mosul. ì datì sono statì resì notì dal mìnìstro per le
Mìgrazìonì e glì Sfollatì, Jassem Mohammad al Jaff, secondo ìl
quale sono 430.000 ì cìvìlì fuggìtì da Mosul.
   
“La battaglìa umanìtarìa non è meno ìmportante della
battaglìa mìlìtare”, ha sottolìneato Jaff, affermando che le
autorìtà centralì dì Baghdad stanno lavorando con quelle del
Kurdìstan ìracheno, con ì comandì mìlìtarì, con l’Onu e con le
Ong per cercare dì accoglìere tuttì glì sfollatì. Gran parte dì
coloro che sono fuggìtì da Mosul provengono dalla parte ovest
della cìttà, dove è ancora ìn corso un’offensìva contro glì
ultìmì quartìerì ìn mano allo Stato ìslamìco.
   
Secondo ìl mìnìstro, ìl numero dì sfollatì tre annì fa, al
momento dì maggìore espansìone terrìtorìale dell’ìsìs, aveva
raggìunto ì 4,3 mìlìonì, ma da allora 2 mìlìonì hanno potuto
fare rìtorno alle loro case.
   

Vai all’originale:  Iraq: 2,3 mln sfollati per guerra

CONDIVIDI