Economia

Istat, inflazione negativa per il quarto mese consecutivo: ad agosto -0,5%

Istat, inflazione negativa per il quarto mese consecutivo: ad agosto -0,5% 

ROMA – Prezzi al consumo in calo per il quarto mese consecutivo. L’Istat conferma la stima di un’inflazione “negativa” ad agosto: l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra infatti una diminuzione dello 0,5% su base annua (da -0,4% del mese precedente), confermando la stima preliminare. Rispetto a luglio invece si rileva un aumento dello 0,3% . Un dato così negativo, sottolinea l’Istat, non si registrava da luglio 2016.

Il faticoso avvio della stagione turistica ad agosto non modifica dunque di troppo l’andamento dei prezzi al consumo. Eppure si è registrato il consueto aumento congiunturale dei prezzi al consumo legato alle vacanze estive che, quest’anno, si sovrappone alla riapertura di gran parte delle attività della filiera turistica. Ciononostante, sottolinea l’Istat, per alcuni comparti dei servizi legati ai trasporti, la crescita dei prezzi su base mensile è inferiore a quella dello scorso anno, determinando una maggiore flessione tendenziale che si riflette su quella dell’indice generale.

Tra l’altro quest’anno i saldi di agosto sono stati più bassi che mai: i prezzi di abbigliamento e calzature registrano, infatti, una vistosa diminuzione congiunturale (-18,6%) molto più ampia di quella di agosto 2019 quando fu pari a -6,6% (i saldi erano iniziati a luglio) e quindi un forte rallentamento tendenziale che si riflette sull’andamento dell’indice generale.

Continuano a salire, ma più…

Tags
Show More
Close