Jordan Veretout Giocare Atalanta-Valencia fu una pazzia. Col virus nessuno è al sicuro”


Jordan Veretout Giocare Atalanta-Valencia fu una pazzia. Col virus nessuno è al sicuro”

Giocare Atalanta-Valencia fu una follia. Il virus? Può aspettarti nello spogliatoio come al supermercato. È una piccola bestia che si trova nell’aria. In tre concetti il centrocampista francese della Roma, Jordan Veretout, ha spiegato nell’intervista al quotidiano “Le Parisien” le sensazioni vissute da uomo, padre e calciatore in questo lungo periodo di stop. La Serie A va verso la ripresa del campionato, le incognite sul tavolo restano. Una in particolare: come si farà a disputare un numero di match (124, recuperi compresi, oltre alle Coppe per i club ancora in lizza) così serrato in così poco tempo? “Ci adatteremo”, dice l’ex viola, anche alla necessità di giocare all’interno di stadi vuoti. Sarà diverso dal solito ma tant’è, il caso della Bundesliga è l’esempio diretto.

Giocare senza tifosi, senza poter festeggiare dopo un gol è strano. Il calcio è emozione da condividere con …

 

Jordan Veretout Giocare Atalanta-Valencia fu una pazzia. Col virus nessuno è al sicuro”

visita la pagina