Cronaca

La svolta della Sardegna, da lunedì sull’isola solo con test negativo al Covid

La svolta della Sardegna, da lunedì sull’isola solo con test negativo al Covid 

La Sardegna è la prima Regione che chiede a chi entra nell’isola, qualsiasi sia la sua zona di provenienza, di presentare un test che accerti la negatività al Covid. Il presidente Solinas ha firmato in tarda serata l’ordinanza con cui  “invita” chi arriva a certificare di non aver contratto il virus. La decisione di Solinas rispolvera il “passaporto sanitario”, di cui si era parlato prima dell’estate. In questi giorni la Sardegna ha visto un continuo aumento dei casi, ma la mossa del governatore rischia di inglfare ulteriormente le strutture sanitarie, già in difficoltà.

L’ordinanza di Solinas prevede la mascherina obbligatoria anche all’aperto dove non si possano rispettare le distanze interpersonali: le nuove norme sono previste fino al 7 ottobre prossimo. Da lunedì 14 settembre, quindi, tutti i passeggeri in arrivo nell’isola, fermo restando l’obbligo della registrazione on line già in vigore, “sono invitati a presentare, all’atto dell’imbarco, l’esito di un test – sierologico (IgG e IgM) o molecolare (RNA) o Antigenico rapido – eseguito non oltre le 48 ore dalla partenza, che abbiano dato esito negativo per covid-19”, si legge  nel provvedimento.

“I passeggeri potranno, alternativamente, dimostrare, sempre all’atto dell’imbarco, di aver compilato on line apposita autocertificazione”, si precisa, “comprovante di essersi sottoposti, nelle 48 ore antecedenti all’ingresso nel territorio regionale, a un test sierologico, molecolare o antigenico, il cui esito è…

Tags
Show More
Close