Notizie

Sinagoga di Siena danneggiata: raccolta fondi per recuperare 300mila euro.

Durante la Giornata europea della cultura Ebraica, la Sinagoga di Siena è stata citata come in condizioni disastrose e bisognosa di un restauro immediato. A causa del terremoto di febbraio, la copertura e la volta della Sinagoga sono state danneggiate e l’aula sinagogale è stata chiusa alle visite da oltre sei mesi. Le funzioni religiose sono state trasferite nel matroneo, ma le visite guidate e la visita al Museo Ebraico sono ancora possibili. È stata lanciata una campagna di restauro, con il supporto di diverse organizzazioni internazionali. Tuttavia, sono necessari fondi aggiuntivi per completare la seconda fase del progetto di restauro, che mira alla sostituzione della copertura per eliminare l’effetto di spinta sui muri perimetrali. I primi 30 donatori che contribuiranno almeno con 1.500 euro riceveranno un guest pass VIP per visitare la Siena ebraica. Si spera che il Ministero della Cultura rifinanzi la legge 175 per interventi di restauro sul patrimonio ebraico in Italia, legge che è ferma da oltre dieci anni.

Lesioni nella Sinagoga di Siena: 300mila euro per il recupero, parte la campagna di raccolta fondi

Tutte le Notizie


Siena GN