Livorno, salvate 130 tartarughe marine abbandonate nei parchi

Tra gli esemplari abbandonati non c’erano solo testuggini palustri americane, ma anche specie esotiche molto rare. Le tartarughe sono state trasferite nell’oasi di Marina Massa Il Comune di Livorno ha trasferito tutte le tartarughe palustri abbandonate nel corso del tempo in varie fontane pubbliche cittadine nell’oasi naturale Wwf di Ronchi, a Marina di Massa (Massa Carrara). Si tratta di circa…
Leggi anche altri post Regione Toscana o leggi originale
Livorno, salvate 130 tartarughe marine abbandonate nei parchi  


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer