I pm: a Lodi installato uno scambio difettoso: indagati i produttori

6
I pm: a Lodi installato uno scambio difettoso: indagati i produttori
I pm: a Lodi installato uno scambio difettoso: indagati i produttori

I pm: a Lodi installato uno scambio difettoso: indagati i produttori

MILANO C’è anche l’amministratore delegato di Alstom ferroviaria, Michele Viale, tra i nuovi indagati nell’inchiesta sul deragliamento del Frecciarossa di Lodi. Il nome del manager è finito nel registro degli indagati per consentire gli accertamenti tecnici sulla catena di realizzazione e controllo dell’attuatore prodotto da Alstom nello stabilimento di Firenze e che gli operai avevano installato la notte dell’incidente durante i lavori di manutenzione. Si tratta di un elemento decisivo per regolare il movimento del deviatoio, in sostanza il motore che muove gli «aghi» (rotaie) che fanno spostare il treno dal binario «di giusto tragitto» a quello di servizio.

Per gli inquirenti, infatti, il nuovo attuatore aveva un difetto interno di fabbricazione, nel dettaglio «un’inversione dei cablaggi». Un particolare che i 5 operai indagati dalla Procura di Lodi per il disastro e la morte dei due macchinisti non potevano conoscere. Ma che ha fatto …


fonte