CronacaPolitica

M5S, l’ex sindaco Nogarin entra nello staff di Raggi. Lavorerà con l’assessore che aveva nominato a Livorno

M5S, l’ex sindaco Nogarin entra nello staff di Raggi. Lavorerà con l’assessore che aveva nominato a Livorno 

“Oggi sono povero. Nessuno mi fa lavorare, sono un ingegnere che ha chiuso il suo studio per fare politica. Mia moglie si è licenziata quando fui eletto sindaco perché tre bambine in casa dovevano essere accudite”. Così l’ex sindaco di Livorno, il grillino Filippo Nogarin, si sfogò qualche mese fa con il Fatto Quotidiano, non senza riservare una stilettata a Luigi Di Maio, che gli avrebbe fatto il vuoto intorno.

Cronaca

Livorno, il sindaco Nogarin annuncia: “Non mi ricandido, correrò per le Europee”

Vuoto colmato però con un provvidenziale incarico da 40 mila euro lordi nello staff del ministro dei Rapporti con il parlamento Federico D’Incà. Ora ulteriormente colmato da una nuova consulenza, stavolta gentilmente concessa dal Comune di Roma della grillina Virginia Raggi.
Dove farà da supporto all’assessore al Bilancio Gianni Lemmetti, commercialista, ex cassiere della discoteca Seven Apples di Focette che un giorno accolse l’emissario dell’Unione europea con la maglietta dei Metallica. Il compenso è di 27.730 euro lordi annui, che forse serviranno a lenire le residue pene economiche familiari.


Cronaca

Nuovo caos in Campidoglio: le deleghe del Bilancio a Lemmetti in arrivo da Livorno

ll caso merita di essere segnalato, non fosse…

Tags
Show More
Close