Majella, recuperato ultimo escursionista

Si sono concluse intorno a mezzanotte, con il recupero dell’ultimo dei torrentisti in difficoltà nel Parco della Majella, le operazioni di soccorso, coordinate dalla Prefettura di Chieti, che hanno visto impegnati oltre 90 tecnici del Corpo nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Cnsas) di Abruzzo, Marche, Molise, Umbria e Puglia, insieme a Carabinieri Forestale, 118, Vigili del Fuoco e Protezione civile.

Recuperato e portato in ospedale a Chieti Alessandro Rossi di Roma, l’ultimo dei cinque escursionisti bloccati da sabato sera in una gola nel territorio di Pennapiedimonte, con pareti rocciose verticali di circa 400 metri.

Fino…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer