Mondo

Mamma orca ha un nuovo cucciolo

Mamma orca ha un nuovo cucciolo 

Dall’altra parte del mondo, una grande orca ci insegna ancora una volta perché la speranza è davvero l’ultima a morire. Tahlequah, o anche J35, è un orca femmina che nell’estate di due anni fa fece commuovere il mondo: dal Pacifico sino alle acque del Canada nuotò per oltre 1000 miglia e 17 giorni – sotto gli occhi di ricercatori e fotografi – trascinando con il muso il suo piccolo cucciolo rimasto senza vita. Lo spingeva avanti, lo recuperava se restava indietro, lo sosteneva se il corpo perdeva equilibrio o finiva sotto. Lui non c’era più, ma lei non mollava.

Genova, mamma orca si è arresa e ha abbandonato il cucciolo morto

Non lo lasciava andare, non ne accettava la morte. L’orca – in questo rituale funebre già osservato in diversi cetacei – andò avanti per giorni, fino al momento in cui cedette lasciandolo andare a fondo. Oggi, due anni dopo quelle immagini strazianti e cariche di lacrime, Tahlequah è nuovamente madre: i ricercatori del Whale Research, dopo aver ipotizzato che fosse incinta, il 5 settembre l’hanno effettivamente immortalata al fianco di un nuovo cucciolo. 

Per gli esperti che l’hanno seguita, come i ricercatori Dave Ellifrit e Katie Jones, è una notizia bellissima, carica di speranza. J35 dopo il lutto e una nuova lunghissima gestazione è stata nuovamente in grado di partorire e il suo cucciolo appare “sano” e “nuota vigorosamente accanto alla madre” spiegano biologi e professionisti che monitorano le acque tra Stati…

seguiciapprofondisci il post dal sito di origine
Tags
Show More
Close