Categories
Ansa

Messico, il governo si scusa coi Maya: commessi terribili abusi

CITTÀ DEL MESSICO, 03 MAG – Il governo del Messico ha ufficialmente presentato le sue scuse al popolo indigeno Maya, per i torti commessi contro di loro dopo la conquista spagnola.
    Queste scuse, che coincidono con i 500 anni della Conquista, sono state formulate ieri su iniziativa del presidente messicano Andrés Manuel López Obrador e del suo omologo guatemalteco Alejandro Giammattei nel comune di Felipe Carrillo Puerto, ne

Leggi l’originale