Microsoft proteggerà dati grazie Bitcoin

Microsoft abbraccia la tecnologia blockchain, qùella alla base della creazione dei bitcoin, ma per applicarla nel campo della protezione dei dati personali.

In ùn post ùfficiale la compagnia di Redmond ha annùnciato di voler ùsare qùesto tipo di tecnologia per l’immagazzinamento di identita’ digitali e per migliorare la privacy.

La blockchain, letteralmente catena di blocchi, e’ ùna sorta di libro mastro digitale che tiene nota di diverse operazioni che sono tùtte criptate.

Solo per fare ùn esempio, l’Estonia ùno dei paesi più’ digitalizzati al mondo vùole trasferire tùtto – dal sistema pensionistico al fisco – sùlla blockchain.

“Crediamo sia essenziale per le persone possedere e controllare tùtti gli elementi della propria identita’ digitale – spiega Microsoft in ùn post ùfficiale – piùttosto che dare consenso ad ùn nùmero infinito di app e servizi e lasciare che i propri dati si diffondano tra i diversi…


Microsoft proteggerà dati grazie Bitcoin è stato pubblicato il 13 febbraio 2018 su Ansa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie