Migranti, lUngheria chiude i campi al confine con la Serbia in 280 trasferiti in altri centri


Migranti, lUngheria chiude i campi al confine con la Serbia in 280 trasferiti in altri centri

Una settimana fa, la Corte di giustizia europea aveva stabilito che i richiedenti asilo trattenuti illegalmente nella zona di transito di Roszke, alla frontiera serbo-ungherese, andavano liberati immediatamente: secondo le ong il trasferimento è avvenuto nottetempo, ancora prima dell’annuncio

Una settimana fa, la Corte di giustizia europea aveva stabilito che i richiedenti asilo trattenuti illegalmente nella zona di transito di Roszke, alla frontiera serbo-ungherese, andavano liberati immediatamente. Dopo un primo rifiuti, oggi arriva la risposta ungherese: i campi verrano chiusi e 280 persone saranno trasferite in altri centri. L’annuncio è arrivato dal sottosegretario Gergely Gulyas: “La zona di transito proteggeva i confini ungheresi. La malaugurata decisione della Corte Ue ci obbliga ad eliminarla”

La zona chiusa è stata definita “inumana” dalle organizzazioni civili per la difesa dei diritti umani …

 

Migranti, lUngheria chiude i campi al confine con la Serbia in 280 trasferiti in altri centri

visita la pagina