Categories
Ansa

Minari, ancora una famiglia coreana da Oscar

ROMA, 21 APR – Non è certo la famiglia di Parasite, quella di Minari è molto più bella. Lì era lotta di classe a Seul, qui è American Dream, inno alla natura, fede e frontiera.
    Sarà destino, ancora una famiglia coreana è in corsa per gli Oscar. L’anno scorso la cinica famiglia raccontata da Bong Joon-ho si portò a casa tra l’altro la statuetta più prestigiosa, quella di miglior film, quest’anno quella di Lee Isaac Chung corre sei volte per gli Academy Awards, in programma il 25 aprile, comprese le categorie maggiori. Ma i due film non potrebbero essere più diversi: Parasite è infatti radicato in una sorta di neo-realismo coreano d

Leggi l’originale