Montano Lucino spedizione punitiva dopo presunta truffa cinque arresti

Montano Lucino spedizione punitiva dopo presunta truffa cinque arresti

Como, 12 maggio 2020 – Certi di essere stati truffati da un artigiano, si sono fatti giustizia da sè, ma a quasi otto mesi di distanza cinque persone sono state arrestate dai

carabinieri (due ai domiciliari) per tentato omicidio, sequestro di persona e rapina.

I fatti risalgono al 28 settembre 2019 quando a Montano Lucino ( Como) venne trovato un uomo ferito, sanguinante e in stato di semincoscienza. Le indagini hanno consentito di appurare che l’uomo, un artigiano, si era recato a Lentate sul Seveso (Monza Brianza) a un appuntamento con una cliente per concordare un lavoro da svolgere. Ad accoglierlo, oltre la donna, altre quattro persone che lo avevano picchiato utilizzando anche un cric. Quindi l’artigiano era stato caricato in auto, portato prima vicino al cimitero di Villa Guardia e poi nella zona …

 

Montano Lucino spedizione punitiva dopo presunta truffa cinque arresti

visita la pagina 

Lascia un commento