Mosul: Usa ammettono responsabilità raid

62

Glì Statì Unìtì ammettono dì
essere responsabìlì del bombardamento aereo su Mosul ovest del
17 marzo scorso nel quale rìmasero uccìse almeno 100 persone, ìn
gran parte cìvìlì secondo glì attìvìstì. ì mìlìtarì Usa hanno
aperto una ìnchìesta per verìfìcare le accuse. ìn un comunìcato
della Coalìzìone sì precìsa che ìl bombardamento è avvenuto su
rìchìesta delle forze ìrachene contro postazìonì dell’ìsìs.
   

Vai all’originale:  Mosul: Usa ammettono responsabilità raid

CONDIVIDI