Cronaca

Movida in piazza Vittorio: i residenti denunciano la sindaca Appendino e il prefetto Palomba

Movida in piazza Vittorio: i residenti denunciano la sindaca Appendino e il prefetto Palomba 

Dopo un altro weekend di movida in piazza Vittorio Veneto, tra assembramenti e schiamazzi,  senza che nulla sia cambiato,  i residenti passano all’azione e denunciano alla procura della Repubblica la sindaca Chiara Appendino e il prefetto Claudio Palomba. A firmare la denuncia sono i cittadini di alcuni condomini tra via Matteo Pescatore, lungo Po Cadorna, via Bava e piazza Vittorio Veneto, dopo alcune sollecitazioni e il weekend del 30 agosto “quando i mezzi di soccorso (sommozzatori) dei Vigili del Fuoco, intervenuti per un caso di annegamento ai Murazzi, hanno dovuto fendere a fatica la folla”. Lamentano nei confronti dell’autorità, “l’omissione d’atti d’ufficio per il mancato o insufficiente controllo ambientale, igienico e sanitario”, a fronte di una situazione che, a detta loro, sarebbe degenerata con la pedonalizzazione della zona, avviata a inizio estate. Già a giugno presentarono un esposto: i denuncianti, spiegano “avevano documentato gli “impressionanti assembramenti”, a cui si sarebbe aggiunta anche “la “privatizzazione” delle pubbliche vie, trasformate in aree transennate la cui gestione dei flussi e della sicurezza è stata di fatto affidata a personale privato, dipendente dai gestori dei locali” facendomi sentire “obbligati a render conto dei propri spostamenti a personale senza alcuna autorità giuridica”.

Così nonostante i tavoli con l’assessore al Commercio Alberto Sacco e il prefetto, a fronte di assembramenti e…

Show More
Close