Notizie

Mustafà, i familiari Sogniamo il nostro futuro a Siena

“Vogliamo rimanere in Italia, possibilmente a Siena” ed ancora “speriamo che Mustafà possa essere curato e che possa vivere con le sue sorelline un futuro migliore”, sono certune delle parole che Munzir El-Nezzel e la moglie Zenyep – aspettando il 4º figlio – hanno rilasciato a Siena Novita durante una video-intervista. I due hanno parlato di molte cose: del loro futuro, appunto, ma pure della loro nuova vita e del dramma del conflitto civile siriano. “Ringrazio Dio e ciao a tutti, qui il cibo e buonissimo!” e invece il saluto che Mustafà ha portato ai giornalisti presenti. Il piccolo siriano e arrivato con la sua eden e la sua spensieratezza. Ha sorriso davanti ai fotografi ed alle videocamere ed ha abbracciato di nuovo suo padre in una posa simile alla storica foto alla storica foto ‘Hardship of life’, di cui e il protagonista. Una famiglia serena, tre bimbi felici.

(Intervista integrale nel video che segue)