Musulmani in preghiera, la destra attacca ma le regole sono state rispettate Non credete alla propaganda di chi cerca facili consensi”

Musulmani in preghiera, la destra attacca ma le regole sono state rispettate Non credete alla propaganda di chi cerca facili consensi”

BOLZANO. Domenica 24 maggio si è svolta la preghiera per la festa di fine Ramadan che a Bolzano ha coinvolto centinaia di fedeli musulmani, che si sono dati appuntamento al campo da rugby di via Resia. Fin qui nulla di strano dal momento che la manifestazione era stata autorizzata dalla stessa questura, in ottemperanza al “Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo” sottoscritto dal Governo per consentire la ripresa di tali attività, valido per ogni religione.

Infatti nel documento, tra i suggerimenti, si legge: “Ove il luogo di culto non è idoneo al rispetto delle indicazioni del presente Protocollo, l’Ordinario del luogo può valutare la possibilità di celebrazioni all’aperto, assicurandone la dignità e il rispetto della normativa sanitaria”. Disposizioni che dovrebbero essere sufficienti a fugare ogni dubbio, eppure c …

 

Musulmani in preghiera, la destra attacca ma le regole sono state rispettate Non credete alla propaganda di chi cerca facili consensi”

visita la pagina 

Lascia un commento