Napoli, per il nuovo ospedale da campo servono subito 300 camici bianchi

Napoli, per il nuovo ospedale da campo servono subito 300 camici bianchi

Ci vorrà un esercito di medici, infermieri e operatori sanitari per far partire l’ospedale con i moduli in fase di allestimento nel parcheggio vicino all’Ospedale del Mare di Ponticelli. E dovrà essere reclutato in tempi record. Il calcolo è semplice: i protocolli sanitari prevedono per i 72 posti di terapia intensiva in via di allestimento a Ponticelli 5 turni di lavoro. Il che vuol dire 100 infermieri, altrettanti operatori socio sanitari e 12 anestesisti per ogni 7 posti letto. Oltre 300 camici bianchi, quindi, per far funzionare un ospedale temporaneo che, almeno si spera, dovrà essere smantellato nei prossimi mesi. Dalla Regione fanno sapere che attingeranno ai vincitori di concorso e utilizzeranno i provvedimenti varati per affrontare il Covid 19.

Il direttore dell’Asl Napoli 1, Ciro Verdoliva, che fa parte dell’unità di emergenza istituita dal governatore Vincenzo De Luca, conferma i numeri, dice che si …


Post simile

Lascia un commento