Grosseto

Non fa giocare sua figlia con lei, madre picchia bambina a Grosseto

This content has been archived. It may no longer be relevant

#arezzo

Un semplice rifiuto di una bambina a un’altra bambina ha scatenato una vera e propria aggressione da parte della madre della piccola esclusa. Secondo Il Tirreno, l’aggressione sarebbe avvenuta un po di tempo fa in un parco pubblico di Grosseto: tutto è iniziato quando la bambina aggredita, che stava giocando a pallavolo insieme alla sorella, avrebbe negato all’altra di poter giocare con loro. Appreso il rifiuto, la mamma dell’esclusa si sarebbe avvicinata ad una delle 2 sorelle per domandare il motivo del “no”.

La faccenda è degenerata passando dal litigio verbale all’aggressione, con l’adulta che avrebbe tirato i capelli alla bambina, buttandola pure a terra. A dare manforte pure il fratello maggiore della bambina esclusa che avrebbe colpito una delle 2 sorelline con calci e pugni.

A fermare l’aggressione sono state certune donne che anno assistito alle violenze, corse a soccorrere la malcapitata bambina, la cui madre ha sporto denuncia alla polizia.

Tutte le notizie di Grosseto


VEGN2395->> 2022-05-21 07:00:00