Non fa i compiti, padre lo picchia e lo manda in coma

Lo ha picchiato violentemente con il tubo in metallo di un aspirapolvere, e lo ha fatto fino a fargli perdere conoscenza per poi entrare in coma. Tutto perché il figlioletto, di soli 6 anni, non aveva fatto i compiti. Per questo, un uomo di nome Mehmet Ali Y. è stato arrestato a Iskenderun, città turca nella provincia di Hatay. A riportare la terribile vicenda è il Daily Mail.

A chiamare l’ambulanza i vicini di casa dopo aver trovato il piccolo privo di sensi. Il bambino, di nome Mertcan, è stato così trasportato all’ospedale statale di Iskenderun dove è stato immediatamente ricoverato in terapia intensiva con gravi ferite alla testa e al volto. Mertcan, spiega ancora il Daily Mail, al momento si trova attaccato a un macchinario di supporto per le funzioni vitali e le sue condizioni sono considerate critiche…
LEGGI TUTTO


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer