Cronaca

Omicidio Willy Monteiro Duarte, le foto su Facebook inchiodano i Bianchi. La Gdf chiede il sequestro dei beni

Omicidio Willy Monteiro Duarte, le foto su Facebook inchiodano i Bianchi. La Gdf chiede il sequestro dei beni 

Dopo la denuncia i familiari dei quattro arrestati per l’uccisione di Willy rischiano anche un sequestro di beni. La Guardia di finanza di Colleferro, analizzando la situazione patrimoniale delle famiglie di Gabriele e Marco Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia, accusati di omicidio volontario per il pestaggio che il 6 settembre scorso a Colleferro è costato la vita al 21enne Willy Monteiro Duarte, intervenuto per difendere un amico dall’aggressione del branco, ha ritenuto che il padre dei due fratelli di Artena, Ruggero Bianchi, abbia percepito indebitamente il Reddito di cittadinanza. E così i genitori degli altri due indagati.

Su un totale di 33.075 euro le tre famiglie avrebbero messo le mani senza averne diritto su 28.747 euro. Dopo aver denunciato quattro di loro alla Procura di Velletri e aver segnalato gli stessi all’Inps di Colleferro per il recupero di tale somma, le Fiamme gialle hanno così chiesto alla stessa Procura di sequestrare in via preventiva la somma contestata, bloccandola su conti correnti o altri beni, al fine di garantire allo Stato di tornare in possesso del denaro nel caso in cui i denunciati non dovessero direttamente restituirlo. Sui due fratelli Bianchi e non solo, che gli investigatori sospettano essere anche coinvolti nello spaccio di droga, per cui la cosiddetta banda di Artena aveva anche collezionato una denuncia, sono però in corso più ampie indagini patrimoniali.

Dalle foto postate sui social network, dagli accertamenti…

Tags
Show More
Close