Una Pasqua da chef, ognuno a casa sua

Una Pasqua da chef, ognuno a casa sua

“Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”. Quest’anno il tradizionale detto non potrà essere seguito: l’emergenza sanitaria impone a tutti rigorosamente una Pasqua in casa. Dunque niente pranzo al ristorante, un classico, niente gita fuori porta. Questo peraltro non significa dover rinunciare ad un pranzo luculliano pranzo e, perché no, ad un menù da gourmet.

Sono tanti infatti i ristoranti della provincia che, oltre ad essersi già organizzati per le consegne a domicilio durante la settimana, hanno elaborato menù ad hoc per il giorno di Pasqua e anche per il lunedì di Pasquetta, che loro stessi porteranno personalmente a casa dei clienti. “Sarà una Pasqua a base di pesce – esordisce Carlo Gozzi, chef del ristorante L’Incontro di Carpi di cui è anche socio insieme a Gianfranco Zinani e alla moglie Luciana –. Per i nostri clienti abbiamo preparato due menu: uno di carne e uno di …


Post simile

Lascia un commento