Picchia padre 80enne con una bombola

Un uomo di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri per aver picchiato il padre di 80 anni con una bombola per l’ossigeno, fratturandogli le ossa del volto e provocandogli un trauma cranico, ieri nella loro abitazione di Cerro Maggiore (Milano).

Ferito e sotto shock, l’anziano è riuscito a trascinarsi in giardino dove ha tentato di impugnare una vanga per difendersi, ma il figlio lo ha raggiunto e gliela ha tolta di mano rompendo il manico.

L’ottantenne è riuscito allora a chiamare la figlia che a sua volta ha chiesto aiuto al 112.

Trasportato in…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer