Più libri apre con Crimi e punta a superare il record 2017

ROMA – “Un evento di rilievo per la cultura italiana”, come ne ha parlato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel messaggio inviato oggi all’apertura di ‘Più libri più liberi’, la fiera della piccola e media editoria – inaugurata dal sottosegretario all’Editoria Vito Crimi – punta a superare il record del 2017 nel suo secondo anno alla Nuvola di Fuksas, all’Eur di Roma.

“L’anno scorso abbiamo raddoppiato i visitatori (arrivati a più di 102.179), ma non ci piace considerarlo un punto di arrivo e stiamo studiando soluzioni per aumentare gli eventi e creare altre sorprese nel 2019” ha annunciato la presidente di Più libri più liberi, Annamaria Malato, all’inaugurazione a cui erano presenti, fra gli altri, il presidente dell’AIE, Ricardo Franco Levi, il vicesindaco con delega alla crescita culturale di Roma Capitale, Luca Bergamo, e il vicepresidente e assessore Formazione, Università e Ricerca, Attuazione…

LEGGI TUTTO
Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer