Predappio nega il contributo per il ‘Treno della memoria’ per Auschwitz

Il Comune di Predappio, paese natale di Benito Mussolini,  nega il contributo alla partecipazione di un ragazzo della scuola superiore al progetto ‘Promemoria Auschwitz – treno della Memoria’.

Lo rende noto l’associazione Generazioni in Comune, che coprirà i 370 euro necessari per il viaggio.

siamo contrari al Treno della Memoria”, spiega all’ANSA il sindaco di Predappio Roberto Canali, ma “questi treni vanno solo da una parte e noi non intendiamo collaborare con chi si dimentica di tutto il resto”.

“Sono due gli studenti predappiesi che hanno aderito volontariamente al…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer