Premio Tenco alla Nccp. Vetere «Dedicato a Corrado»


Premio Tenco alla Nccp. Vetere «Dedicato a Corrado»

«Sono felice e commossa di questo riconoscimento. Corrado ha lavorato tanto a questo progetto culturale e discografico, con passione, professionalità, tenacia e amore per Napoli e la sua secolare cultura». Fausta Vetere così commenta l’assegnazione della Targa Tenco 2020 nella sezione Miglior album in dialetto al disco «Napoli 1534 tra moresche e villanelle» (Squilibri editore), dedicandola a suo marito e compagno d’arte Corrado Sfogli, scomparso recentemente. Si trattava di un derby campano vs Daniele Sepe. Per il gruppo è la seconda Tenco dopo quella del 2016 per «50 anni in buona Compagnia».

Lo scorso anno la stessa categoria premiò Enzo Gragnaniello per «Lo chiamavano vient’ e terra» e, nelle ultime edizioni ha visto trionfare tanti cd made in Naples: James Senese e Napoli Centrale («‘O sanghe», 2016), Enzo Avitabile («Black tarantella», 2012 e «Napoletana», 2009) Canio …

 

Premio Tenco alla Nccp. Vetere «Dedicato a Corrado»

visita la pagina