Ragazzini aggrediti, terrorizzati e rapinati in centro a Monza arrestati tre baby malviventi

Ragazzini aggrediti, terrorizzati e rapinati in centro a Monza arrestati tre baby malviventi

Due rapine fotocopia. Entrambe nel centro di Monza. Entrambe a pochi giorni l’una dall’altra. Entrambe terminate con ragazzini aggrediti, minacciati e derubati. E nella giornata di sabato gli agenti della questura hanno arrestato i presunti responsabili: tre giovanissimi tra i 17 e i 21 anni. Il fatto è stato reso noto dagli investigatori con una nota.

Il primo episodio risale all’Epifania. Intorno alle 21 del 6 gennaio un ragazzino di 15 anni era stato avvicinato e rapinato da tre giovani dai tratti nordafricani. I tre, brandendo un coltello serramanico ciascuno, avevano immobilizzato il 15enne e poi gli avevano rubato la cassa bluetooth che portava a tracolla, lo smartphone e un anello. Quando ha tentato di divincolarsi e scappare lo avevano bloccato con una testata in fronte e diversi calci, anche nei testicoli. Infine erano arrivate le minacce di morte e la raccomandazione di non denunciare l …

 

Ragazzini aggrediti, terrorizzati e rapinati in centro a Monza arrestati tre baby malviventi

visita la pagina 

Lascia un commento