Video

Rapimento di Eitan| il nonno indagato per sequestro di persona aggravato | VIDEO

#Rapimento #Eitan #nonno #indagato #sequestro #persona #aggravato


Rapimento di Eitan, il nonno indagato per sequestro di persona aggravato

L’avvocata della zia paterna, Cristina Pagni, incontra i magistrati che si stanno occupando del sequestro

CRONACA . Sequestro di persona aggravato dalla minore età della vittima: è il reato per il quale la procura della Repubblica di Pavia ha iscritto nel registro degli indagati Shmuel Peleg, 58 anni, il nonno materno del piccolo superstite della tragedia del Mottarone, che sabato scorso ha portato con sé in Israele il nipotino Eitan Biran dopo averlo prelevato dalla abitazione della zia paterna Aya Biran nel Pavese per un incontro autorizzato dalla magistratura. “Stiamo studiando, stiamo lavorando. In questo momento non siamo in grado di fare dichiarazioni, ci serve tempo”. Dice l’avvocata Cristina Pagni, che assiste la zia tutrice di Eitan, dopo avere incontrato in tribunale a Pavia i magistrati che si occupano del sequestro.

—-