EconomiaPolitica

Recovery Fund, le linee guida: raddoppio Pil e calo delle tasse. Conte: “Governo pronto a riferire alle Camere”

Recovery Fund, le linee guida: raddoppio Pil e calo delle tasse. Conte: “Governo pronto a riferire alle Camere” 

Raddoppiare il tasso di crescita dell’Economia italiana portandolo dalla media del +0,8% dell’ultimo decennio ad un livello in linea con la media europea dell’1,6%; aumentare gli investimenti portandoli al 3% del Pil, conseguire un aumento del tasso di occupazione di 10 punti percentuali salendo dall’attuale 63% dell’Italia al 73,2% dell’attuale media Ue; portare la spesa per ricerca e sviluppo al 2,1% rispetto all’attuale 1,3%. Sono questi alcuni degli “obiettivi quantitativi” e “sfide” che il governo punta a realizzare con le proposte del piano Next Generation Eu, previsto con il Recovery Fund. Proposta che si compone di 38 pagine e 32 slide. Il documento è diviso in cinque sezioni. In una definisce il contesto economico e sociale italiano e il piano di rilancio del governo, basato su nove “direttrici di intervento”. Quindi elenca gli obiettivi e le sfide per l’Italia e si sofferma sui criteri di selezione dei progetti. Infine, le politiche e le riforme di supporto al piano, dalla Pubblica amministrazione alla ricerca al Fisco, Giustizia e Lavoro, le risorse disponibili e la politica di bilancio.

“Una riforma complessiva della tassazione diretta e indiretta, finalizzata a disegnare un fisco equo semplice e trasparente per i cittadini, che riduca in particolare la pressione fiscale sui ceti medi e le famiglie con figli e acceleri la transizione del sistema economico verso una maggiore sostenibilità ambientale”. È un altro dei punti delle linee guida indicato nel…

Tags
Show More
Close