«Riaprite scuole», Milano ragazzi genitori insegnanti strada per riprendere settembre

«Riaprite scuole», Milano ragazzi genitori insegnanti strada per riprendere settembre

L’istruzione è un diritto proprio come la salute. Partendo da questo presupposto il Comitato «Priorità alla scuola», ha organizzato la mobilitazione che oggi vede scendere in piazza contemporaneamente in diverse città italiane, genitori, maestre, insegnamenti e studenti per chiedere la riapertura delle scuole «a settembre, in sicurezza, in presenza e in continuità», mettendo fine alle lezioni online «che sono discriminatorie». A spiegare all’AGI, i motivi della protesta è una delle organizzatrici, Maddalena Fragnito. «A Milano poiché i numeri dell’epidemia non sono ancora chiari, invece di organizzare una piazza, abbiamo deciso di coprire 100 scuole, anche il provveditorato, con uno striscione che recita la stessa frase, che poi è lo slogan in tutta Italia, che è la frase di Antonio Gramsci `Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza´, scritta nel 1919 su L’Ordine Nuovo».

«Riaprite le scuole», le foto degli striscioni

«C’è stato un lavoro …

 

«Riaprite scuole», Milano ragazzi genitori insegnanti strada per riprendere settembre

visita la pagina 

Lascia un commento