Dal rischio per la salute umana all’inquinamento di acqua, terra e aria.

Dal rischio per la salute umana all’inquinamento di acqua, terra e aria.

TRENTO. Quest’anno, a causa dell’emergenza Coronavirus, non si svolgerà la “Marcia Stop Pesticidi” che negli anni scorsi in Trentino Alto Adige ha visto la partecipazione di centinaia di persone al lago di Caldaro e a Trento.

Domenica 24 maggio si volgerà comunque, anche in altre regioni italiane, la Giornata stop Pesticidi. Scopo dell’evento, sostenuto da numerose associazioni e da singoli cittadini, è di portare all’attenzione ed informare, attraverso filmati, articoli sulla stampa e videoconferenze, riguardo gli effetti negativi delle monocolture e dei pesticidi chimici impiegati nella produzione del cibo che arriva sulle nostre tavole. Tristemente, anche nel 2018, il Trentino Alto Adige si è confermato la regione italiana con la maggiore vendita di pesticidi in rapporto alla superficie. Secondo i dati Istat relativi al 2018, le sostanze distribuite …

 

Dal rischio per la salute umana all’inquinamento di acqua, terra e aria.

visita la pagina 

Lascia un commento