Attualitá

Rivoluzione Maserati, ecco la MC20 prima supercar anche elettrica

Rivoluzione Maserati, ecco la MC20 prima supercar anche elettrica 

MODENA – Non ci sono mezze misure per un brand come Maserati, un nome che dalla sua fondazione (nel lontano 1914) è uno dei simboli della creatività e della passione per l’eccellenza motoristica, italiana ed emiliana in particolare. Per questo l’immagine del Tridente ha superato di corsa e con disinvoltura una storia fatta di alti e bassi vissuti sempre con lo stesso coraggioso entusiasmo e guardando al futuro.
Futuro che oggi si chiama MC20, una delle automobili più rivoluzionarie che Maserati abbia mai proposto e che, in un momento particolare per l’intera industria dell’auto, scuote il settore delle supercar a colpi di innovazione.
Parliamo di una supersportiva a motore centrale concepita per unire tutte le anime del brand come vuole essere rappresentato oggi: una granturismo raffinata, secondo la tradizione, che sarà protagonista anche nelle corse, come alle origini del marchio, e prevede una versione totalmente elettrica, guardando al futuro.
Il progetto è nato nell’ambito del Maserati Innovation Lab di Modena e si è avvalso della collaborazione dei più bei nomi dell’automobilismo sportivo, compresa la Dallara che ha curato gli aspetti strutturali e l’aerodinamica.
Dalla divisione Maserati Engine Lab viene il motore Nettuno, il primo di una intera nuova generazione di propulsori “made in Maserati” per Maserati; un 6 cilindri 3000 con V di 90° e due turbocompressori che sfrutta un sistema di combustione (doppia iniezione,…

seguiciguarda l'articolo dal sito di origine
Tags
Show More
Close