Sant’Elpidio a Mare – Pusher rubavano l’elettricità dai vicini

La loro casa era diventata una centrale dello spaccio, un punto di riferimento per gli eroinomani della costa fermana, ma non è tutto perché la polizia ha scoperto che i due pusher magrebini si erano allacciati in maniera fraudolenta alla cabina Enel del vicino per avere energia elettrica gratis. Con quella alimentavano anche il frullatore, nascosto in camera da letto, che gli serviva per…
Leggi anche altri post Regione Marche o leggi originale
Sant’Elpidio a Mare – Pusher rubavano l’elettricità dai vicini  


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer