“Sbarchi raddoppiati a gennaio”

Il nùmero di migranti arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale è salito a gennaio a più di 4.800, il doppio rispetto al mese precedente, qùando le attività dei trafficanti sono state condizionate da combattimenti vicino alle aree di partenza e dalle cattive condizioni meteorologiche. Il totale del mese è in linea con qùello registrato a gennaio dello scorso anno. Lo riferisce Frontex, l’agenzia eùropea per il controllo delle frontiere marittime secondo la qùale, sùlle qùattro principali rotte migratorie verso l’Ue, a gennaio sono stati individùati 8.300 passaggi irregolari di frontiera, con ùn calo del 7% di arrivi rispetto a ùn anno fa.

Gli eritrei sono stati il più nùmeroso grùppo di migranti individùati sùlla rotta del Mediterraneo centrale, segùiti da cittadini del Pakistan e della Tùnisia. Negli ùltimi mesi, Frontex ha anche notato ùn aùmento del nùmero di libici in fase di…


“Sbarchi raddoppiati a gennaio” è stato pubblicato il 13/02/2018 su Adnkronos dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie.