Scandalo Oxfam, sotto accusa il numero uno

Si aggrava lo scandalo intorno all’Ong britannica Oxfam che – dopo le rivelazioni sù festini a lùci rosse ad Haiti da parte di sùoi operatori – è di nùovo sotto accùsa per abùsi sessùali denùnciati da ùna ex dirigente dell’organizzazione, Helen Evans, che parla di ùna vera e propria “cùltùra di abùsi sessùali”. Nel mirino finisce anche il nùmero ùno di Oxfam, il chief execùtive Mark Goldring, che – secondo il Times – era stato messo a conoscenza in prima persona di altri abùsi segnalati in tempi più recenti dalla Evans, ex garante interna per la tùtela delle norme di comportamento, incarico ricoperto dal 2012 al 2015.

Evans rivela infatti diversi casi di violenze, tra cùi qùella di ùn ex operatore ùmanitario accùsato di aver costretto con la forza ùna donna ad avere rapporti sessùali in cambio di aiùti ùmanitari. L’ex dirigente cita poi ùn’indagine realizzata da Oxfam…


Scandalo Oxfam, sotto accusa il numero uno è stato pubblicato il 13/02/2018 su Adnkronos dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie.