Cronaca

Scuola, consegnati i nuovi banchi monoposto a Codogno, Alzano e Nembro

Scuola, consegnati i nuovi banchi monoposto a Codogno, Alzano e Nembro 

Il suono della vecchia campanella alle 8,20 questa mattina alle elementari San Biagio di Codogno ha segnato l’ingresso nella “nuova” scuola. E’ nella città lodigiana dove il 21 febbraio è stato scoperto il paziente 1 Mattia, positivo al Covid-19, che il Governo ha inviato la prima fornitura di banchi e sedie per riorganizzare aule e spazi in vista del rientro in classe il 14 settembre. Il camion con 240 banchi e 180 sedie in tutto da recapitare alla primaria San Biagio, all’istituto Ambrosoli, alla primaria Anna Vertua Gentile e all’Itas Tosi, ha varcato il cancello qualche minuto prima delle 8 e gli operai della ditta Quadrifoglio di Treviso incaricata della commessa hanno iniziato a scaricare pannelli e telai dei banchi per poi montarli direttamente in aula. “I bambini hanno bisogno di tornare a scuola, scandisce il loro tempo e li fa crescere – ha detto la vicepreside Orestina Illari -. I social hanno in parte sopperito in questi mesi di lockdown, ma non è come vedersi negli occhi, sentire direttamente le parole e gli stati d’animo”. Un’urgenza, quella di riprendere le lezioni in presenza, condivisa anche dalla preside dell’Ambrosoli Antonia Rizzi, che ipotizza lezioni anche via webcam: “Abbiamo già fatto una prova, la classe è divisa in due spazi e il professore ripreso mentre fa lezione”.  

in riproduzione….

I banchi monoposto realizzati per la riapertura delle…

Tags
Show More
Close