Notizie

Seconda Lezione Agostino Pirella sulla figura dello psichiatra al Pionta

This content has been archived. It may no longer be relevant

Arezzo, 4 maggio 2022 – Per valorizzare la figura di Agostino Pirella, protagonista con Franco Basaglia della stagione del novecento che ha visto la chiusura dei manicomi e la nascita di una nuova salute mentale in Italia, si terrà il 6 maggio ad Arezzo la seconda “Lezione” dedica allo psichiatra, organizzata dal dipartimento di Filologia e critica delle letterature antiche e moderne dell’Università di Siena nella sede aretina.
La lezione aperta su Pirella, uno degli ultimi direttori dell’ospedale neuropsichiatrico di Arezzo, si terrà alle ore 15 nella Sala dei Grandi della biblioteca umanistica del campus universitario del Pionta (viale Cittadini); gli stessi spazi che fino alla fine degli anni Ottanta ospitarono strutture di cura psichiatrica, di cui proprio Pirella contribuì alla dismissione.
 
“La lunga strada della riparazione. Curare, decostruire, re-immaginare il sapere psichiatrico” e il titolo della lezione aperta tenuta quest’anno da Roberto Beneduce, insegnante di Antropologia culturale e di Antropologia del corpo e della violenza all’Università di Torino.
I lavori si apriranno con i saluti del direttore del dipartimento di Filosofia delle letterature antiche e moderne professor Pierluigi Pellini e di Martino Pirella, figlio di Agostino Pirella, che nei passati anni ha donato il prezioso patrimonio di scritti, libri e fotografie del padre all’Ateneo, materiale al momento conservato e ordinato nell’archivio storico dell’ex ospedale.
Seguiranno gli interventi del professor Massimo Bucciantini e della professoressa Silvia Calamai, che compongono il comitato scientifico dell’avvenimento.
 
Seguirà dunque la lezione di Roberto Beneduce che, a partire dal pensiero di Frantz Fanon, cui e intitolato il centro da lui fondato a Torino nel corso degli anni novanta e dall’esperienza creata in Italia e in Africa subsahariana, intende esplorare certune delle contraddizioni epistemologiche e delle responsabilità della psichiatria contemporanea.
«Molte delle categorie e delle pratiche del sapere psichiatrico sono state forgiate dentro l’orizzonte coloniale e a partire da una concezione razziale dell’Altro e dell’alienazione stessa. – dice Roberto Beneduce -. L’egemonia del “dispositivo diagnostico” della psichiatria occidentale, la banalizzazione …


The post in italian is about:
[crawlomatic-scraper url=https://www.lanazione.it/arezzo/cosa%20fare/arezzo-campus-pionta-pirella-1.7634564 query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20property%3D%22og%3Atitle%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”en” translate_source=”it” cache=”0″]

[crawlomatic-scraper url=https://www.lanazione.it/arezzo/cosa%20fare/arezzo-campus-pionta-pirella-1.7634564 query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20name%3D%22description%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”en” translate_source=”it” cache=”0″]

L’article en italien concerne :
[crawlomatic-scraper url=https://www.lanazione.it/arezzo/cosa%20fare/arezzo-campus-pionta-pirella-1.7634564 query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20property%3D%22og%3Atitle%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”fr” translate_source=”it” cache=”0″]

[crawlomatic-scraper url=https://www.lanazione.it/arezzo/cosa%20fare/arezzo-campus-pionta-pirella-1.7634564 query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20name%3D%22description%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”fr” translate_source=”it” cache=”0″]