Senza stipendio da mesi, davanti al comune la protesta delle educatrici ausiliarie dei nidi

Senza stipendio da mesi, davanti al comune la protesta delle educatrici ausiliarie dei nidi

Senza stipendio da mesi. A braccia incrociate, con la mascherina e a un metro di distanza l’una dall’altra davanti all’ingresso del comune, in piazza Trento e Trieste, lunedì è andata in scena la protesta delle lavoratrici ausiliarie dei nidi comunali di Monza, dipendenti delle cooperative Insieme e Lacerenza.

Un flash mob a cui ha fatto seguito l’incontro con il sindaco, Dario Allevi, e a cui ha preso parte anche Matteo Villa, sindacalista della Funzione pubblica Cgil di Monza e Brianza, che sta seguendo le lavoratrici nelle giuste rivendicazioni nei confronti delle due cooperative: le ausiliarie, infatti, in Fis (Fondo d’integrazione salariale, n.d.r.) dal 24 febbraio, ad oggi non hanno ricevuto neanche un soldo.

“Il 13 maggio abbiamo inviato una lettera al sindaco, denunciando la situazione e chiedendo un incontro, – spiega Matteo Villa della Funzione pubblica brianzola – e, questa mattina, abbiamo …

 

Senza stipendio da mesi, davanti al comune la protesta delle educatrici ausiliarie dei nidi

visita la pagina 

Lascia un commento